Design

Stile nordico, alcune idee per arredare la casa

Stile nordico scandinavo, consigli per arredare la casa

Lo stile nordico, detto anche stile scandinavo, è nato nel Nord Europa dopo le due guerre mondiali. Il forte desiderio di innovazione e modernità di questo periodo diede il via, nei paesi del Nord, ad un design che che dava importanza alla funzionalità, alle forme e alle caratteristiche naturali dei materiali.

Stile nordico
Il bianco e la luce nello stile nordico

I lunghi e freddi inverni dei paesi del Nord hanno contribuito a creare ambienti interni molto caldi ed accoglienti. La scarsità di luce naturale per gran parte dell’anno è il motivo per cui domina il bianco, utilizzato per rendere gli ambienti più luminosi possibili. Oltre alla prevalenza del bianco, lo stile scandinavo è caratterizzato da colori naturali e tenui, mentre il nero viene spesso impiegato nei dettagli, come le cornici delle foto.

Stile nordico
Il legame tra lo stile scandinavo e la natura

Gli scandinavi hanno da sempre un legame molto forte con la natura. Questo amore si manifesta nell’utilizzo del legno, che è sempre presente nelle case nordiche e viene lasciato al naturale. I pavimenti delle case nordiche sono molto spesso in legno di rovere o in legno sbiancato. Anche il metallo è un materiale ricorrente in alcuni pezzi d’arredamento, sempre grezzo e mai lucido. Nelle case scandinave hanno una grande importanza anche le piante come elemento d’arredo.

Vasca da bagno
Il tessile: elemento chiave dello stile nordico

Negli ambienti nordici viene data molta importanza ai tessuti, ben scelti e naturali. Cotone, lino e lana sono i materiali preferiti in quanto, grazie al loro calore, riescono a rendere gli ambienti molto accoglienti. Coperte di lana, tappeti pelosi e morbidi cuscini oversize sono tutti complementi che in un ambiente nordico non mancano mai. Questi tessuti esprimono calore, contro i freddi inverni del nord.

Flatlay
L’uso di quadri e stampe

Molto spesso nelle pareti delle case nordiche si trovano grandi quadri o stampe, sempre organizzati in gruppi e per temi. Generalmente non troverete mai quadri sparsi per tutta la casa, disposti casualmente ma sempre raggruppati, a volte in maniera regolare, a volte più casuale, ma sempre secondo un determinato criterio. Il quadro viene considerato un elemento riempitivo che arreda. I colori, come per il resto della casa, spaziano dal bianco al nero alle tinte pastello.

Stile nordico
Le caratteristiche dello stile nordico

Riassumendo, ecco le caratteristiche distintive degli ambienti in stile scandinavo:

  • Presenza di tanta luce: gli ambienti sono sempre molto luminosi;
  • Prevalenza del bianco, accompagnato da dettagli in colori tenui;
  • Pavimenti in legno naturale o sbiancato;
  • Presenta di piante;
  • Tessuti morbidi e caldi come il cotone, la lana e il lino;
  • Spazi puliti, semplici e funzionali;
  • Utilizzo di quadri e stampe organizzati in gruppi e per temi.

Se volete vedere altre foto di interni arredati in stile nordico visitate la mia pagina Instagram Mummy Iaia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Il contenuto è coperto da Copyright